domenica, Gennaio 29, 2023
domenica, Gennaio 29, 2023

Alla scoperta delle antiche Prigioni di Venezia

distance from your position km , mi
directions
Nel cuore di Venezia ci sono luoghi avvolti nel mistero che meritano una visita: come il Palazzo delle Prigioni, dove ancora oggi si trovano le tracce più oscure della storia della Serenissima.

A pochi passi da Piazza San Marco e da Riva degli Schiavoni, generalmente gremite di turisti, c’è un luogo che conserva la sua aria di mistero e che ci riporta indietro di secoli: il Palazzo delle Prigioni. Si tratta di un edificio collegato a Palazzo Ducale dal famoso Ponte dei Sospiri, progettato alla fine del XVI secolo dall’architetto Antonio da Ponte (lo stesso che ha realizzato il Ponte di Rialto).

Insieme ai Piombi, che si trovavano nel sottotetto di Palazzo Ducale, erano considerate le carceri più sicure e temute di tutt’Europa!
All’interno del Palazzo – dove si possono visitare ancora oggi la sala delle torture, le anguste celle e gli stretti cunicoli – i prigionieri che si erano macchiati di gravi crimini contro la Repubblica scontavano la loro pena in condizioni durissime, divisi in aree a seconda della gravità del crimine e del loro stato sociale. Per la scarsa igiene e l’ambiente malsano, spesso la vita in carcere diventava una vera e propria condanna a morte.

Così non è stato per un personaggio illustre come l’avventuriero e scrittore Giacomo Casanova che, in attesa di giudizio, portato ai Piombi di Palazzo Ducale riuscì a fuggire con l’inganno. Oggi il Palazzo delle Prigioni è la sede del Circolo Artistico di Venezia che ospita spettacoli e concerti.

Per immergersi nel lato più oscuro della vita civile e delle istituzioni giudiziarie della Serenissima e scoprire gli itinerari segreti delle prigioni di Piazza San Marco, è possibile prenotare una visita guidata.

Continua a sognare