giovedì, Luglio 7, 2022
giovedì, Luglio 7, 2022

La vivace Salò, tra tempo libero e cultura

distance from your position km , mi
directions
Salò è una piacevole cittadina punteggiata da signorili palazzi liberty e offre una vasta gamma di luoghi ed eventi di carattere storico culturale, oltre a un tranquillo lungolago su cui passeggiare.

Situata sull’omonimo golfo, sulla sponda ovest del lago di Garda, la cittadina di Salò è conosciuta soprattutto per le sue vicende storiche: fu infatti capoluogo della Magnifica Patria durante la dominazione Veneta e sede di numerosi ministeri del governo fascista durante la Seconda Guerra Mondiale. L’elegante centro storico è un intreccio di stradine, animate piazzette, residenze signorili e palazzi di grande valore storico e artistico, come il cinquecentesco Palazzo della Magnifica Patria, oggi sede del comune, che fu ricostruito in seguito a due violenti terremoti, e l’attiguo Palazzo del Podestà, collegati da un portico con interessanti affreschi e antichi stemmi. Vale una visita anche il Duomo del XV secolo in stile tardo gotico, arricchito nel corso dei secoli da importanti opere d’arte.

Inaugurato nel giugno 2015, anche il MuSa, il nuovo museo di storia moderna e contemporanea, contribuisce ad alimentare l’offerta culturale della cittadina gardesana. Ospitato negli spazi dell’ex chiesa di Santa Giustina, il museo possiede, tra le altre cose, un’interessante collezione di disegni su carta di autori come Lucio Fontana, Salvatore Garau, Emilio Vedova e Filippo de Pisis. Inoltre, nei dintorni di Salò, vicino al borgo di Gardone Riviera, c’è uno degli edifici più interessanti, dal punto di vista storico e culturale, di tutto il lago. Stiamo parlando del Vittoriale degli Italiani, un monumentale complesso voluto dal poeta Gabriele d’Annunzio e considerato una sorta di naturale compendio della sua opera letteraria. Il Vittoriale comprende l’ultima dimora di D’Annunzio, stipata di opere d’arte e di cimeli inestimabili, e un vasto giardino in cui si snodano vie, piazze, corsi d’acqua e trovano posto un teatro all’aperto e una nave della Prima Guerra Mondiale. Si tratta di uno dei musei più visitati d’Italia, oltre a fare da palcoscenico, ogni estate, a una rassegna musicale e teatrale considerata tra le migliori della Penisola.

Ma l’offerta turistica della vivace Salò non si ferma qui: anche per gli amanti dello sport all’aria aperta c’è la possibilità di sbizzarrirsi negli itinerari sulle colline che circondano la zona o sul lungolago che segue il profilo del golfo, punteggiato di gelaterie, bar e locali di ogni tipo. La sponda che va da Salò a Brescia, inoltre, è ricca di deliziose spiaggette, quasi tutte libere, che offrono la possibilità di prendere il sole, di bere qualcosa, o perché no, tuffarsi nelle limpide acque del lago.

Continua a sognare