domenica, Maggio 22, 2022
domenica, Maggio 22, 2022

Wine experience a Firenze

distance from your position km , mi
directions
Se siete amanti del vino, l’autunno è la stagione giusta per visitare le enoteche, le cantine e le aziende vitivinicole di Firenze.

Se non volete o non potete muovervi da Firenze, niente paura: non solo nella zona del Chianti ma anche in città potete immergervi nella cultura vinicola e partecipare a ottime degustazioni. Non è un caso, del resto, che proprio qui abbia sede l’Enoteca Pinchiorri, ristorante tre stelle Michelin, nella cui cantina sono conservati i migliori vini del panorama mondiale. Sono decine le serate e le manifestazioni a tema enologico in programma ogni sera a Firenze, tra cui quelle organizzate dal festival multimediale itinerante ‘God Save The Wine’ negli hotel e nei locali della città. I più tradizionalisti troveranno nel centro storico di Firenze una miriade di osterie popolari e altrettante enoteche con etichette più prestigiose. Ecco una nostra selezione con cui andare sul sicuro.

Le Volpi e L’Uva è una vera e propria istituzione in città, grazie anche alla posizione privilegiata, a due passi da Ponte Vecchio. Vi si possono trovare vini principalmente italiani e francesi con una particolare attenzione a piccoli produttori. Grande cura anche nella scelta del cibo in abbinamento, con specialità di formaggi, salumi e pane di produttori locali.

Sempre in zona Ponte Vecchio si trova Obsequium, da non perdere se siete amanti delle bollicine: tra Champagne, Franciacorta, Trento DOC e tante etichette pregiate non avrete che l’imbarazzo della scelta. Qui è possibile scegliere tra diverse proposte di wine tasting: dalla degustazione classica con eccellenze Toscane, alla degustazione dei grandi rossi, e per i più esigenti Obsequium offre un servizio di degustazione guidata a domicilio sia per privati che per hotel.

Restando in tema di location prestigiose (ma non per questo turistiche) Pitti Gola & Cantina è situata proprio in Piazza Pitti. Questa piccola enoteca dalle pareti tappezzate di bottiglie, è fornita di vini DOCG toscani, piemontesi, veneti, marchigiani e siciliani, con un’attenzione particolare per Nebbiolo e Sangiovese, abbinati a pochi piatti selezionati ma di carattere. 
Nei pressi del Mercato di San Lorenzo c’è invece La Divina Enoteca, caratteristico locale nato al posto di uno storico negozio specializzato in vendita di baccalà e di cui ancora oggi restano parte degli arredi in marmo di Carrara, tra cui 4 vasche di marmo e 4 mascheroni dalla cui bocca esce tuttora l’acqua. Qui potete scegliere tra oltre 500 etichette di vini da tutto il mondo, che spaziano su tutto il territorio nazionale ma si concentrano in particolare sui piccoli produttori locali.

A due passi dal Duomo trovate invece l’Enoteca Alessi, che vanta il riconoscimento comunale di Esercizio Storico Fiorentino ed è stata aperta nel 1952 dall’omonima famiglia. Tra antiche volte e travi di legno, ci si può godere un bicchiere di vino accompagnato da un tagliere di salumi e formaggi. La cantina, di circa 300 mq, custodisce più di 2500 tipi di etichette da tutta Italia, ovviamente in prevalenza toscane.
A Borgo c’è l’Enoteca Fiorentina. Qui le pareti sono piene di file e file di bottiglie di vino, di etichette ricercate o di vini di piccoli produttori, spesso biologici o biodinamici. Molto varia e interessante è anche l’offerta gastronomica da abbinare al nettare di Bacco, ai piatti toscani e anche prodotti internazionali come il Pata Negra o il salmone del Baltico.

Sugli scaffali dell’Enoteca Sant’Ambrogio Caffè, a due passi dal famoso mercato coperto di Piazza Sant’Ambrogio, c’è spazio per champagne, vini toscani e nazionali e un’abbondante selezione di etichette internazionali. Il Caffè è oggi uno dei punti di riferimento a Firenze per tutti gli amanti del buon vino, in quanto vanta una delle cantine più fornite e variegate della città. Per chi vuole anche riempirsi lo stomaco con qualcosa di sostanzioso, c’è anche un servizio di bistrot con una cucina che offre soprattutto piatti a base di pesce.

Continua a sognare